Z-AFM Auto mappatura Aria/Benzina

Il kit opzionale Z-AFM consiste di un sensore lambda per la miscela aria/benzina ed in una centralina che si collega in uno qualsiasi dei prodotti Z-Fi, e consente l’auto-mappatura del motociclo. Auto-mappatura vuol dire che con il pilota alla guida della moto in pista o su un banco dinamometrico, dopo aver impostato il rapporto stechiometrico che si vuole raggiungere , la Z-AFM calcola automaticamente la richiesta di adeguamento carburante ad ogni giro motore e posizione della valvola a farfalla, per raggiungere il massimo rendimento. Questo adeguamento viene trasferito con un semplice “clic” dopo l’acquisizione . Il software per mappare lo Z-Fi consente all’utente di inserire facilmente il set-up aria/ benzina perfetto, di visionare i risultati degli adeguamenti dalla funzione di auto-mappatura. Una volta che i giusti adeguamenti sono stati esaminati, l’utente può applicare tutte le proposte di rettifica proposte dallo Z-AFM o solo una certa gamma con pochi semplici clic del mouse.

Il kit Z-AFM offre un modo moderno ed alternativo per la mappatura, perdendo meno tempo e a volte anche senza i costi di un banco personalizzato. Per il cliente che cerca il massimo delle prestazioni, la messa a punto prima su un banco prova con l’utilizzo del modulo Z-AFM e poi in pista con l’acquisizione dopo solo 4/5 giri , solo la migliore soluzione per il raggiungimento del massimo risultato. Piste con forti cambi altitudinali , o su cui c’è l’obbligo di utilizzo del dbkiller , oppure tracciati con rettilinei molto lunghi e quindi veloci sono solo alcuni tra gli esempi in cui una mappatura specifica e dedicata alla propria moto non solo come configurazione scarico/filtro/air-box/motore elaborato ma anche come condizioni di utilizzo estreme , in cui l’utilizzo di un sistema di auto-mapatura crea la differenza .

Il database mappe presente sul sito internet e la mappa presente in ogni centralina è un’ottima base di partenza per avere buone prestazioni , ma per avere le prestazioni al Top in quanto a coppia , potenza e linearità di erogazione c’è sempre bisogno di creare una vera mappatura “cucita addosso” al proprio motore , con la maggiore efficienza . Ad esempio a parità di moto marca/modello/anno su cui è istallato lo stesso scarico/filtro aria , la mappa può sempre variare, anche se minimamente , ossia il motore può richiedere più o meno benzina e lo Z-AFM è il miglior strumento per poterlo stabilire .

Nei motori in sui si è intervenuto con modifiche radicali oltre allo scarico ed al sistema di aspirazione quale air-box , filtro aria , canali aria , e quindi con modifiche al rapporto di compressione, o sostituzione degli alberi a camme etc , l’utilizzo dello Z-AFM è d’obbligo per avere il massimo anche dalla centralina.

Il kit viene fornito con tutto il necessario, e raramente può richiedere la modifica del collettore di scarico per inserire il sensore lambda ove lo scarico non lo prevede ; in questo caso la Bazzaz fornisce il raccordo opzionale in acciaio o in titanio . La maggior parte dei produttori di scarichi, producono versioni degli attuali collettori con raccordo per il sensore già saldato .

 

Descrizione caratteristiche generali :

  • Installazione Plug and Play con uno qualsiasi dei prodotti della famiglia Z-Fi.
  • Consente l’auto-mappatura in pista o sul banco prova .
  • Consente un modo alternativo per la mappatura, risparmiando tempo ed abbassando i costi.
  • Rapporto aria/benzina regolabile dall’utente per la massima prestazione o per il risparmio di carburante.
  • kit completo corredato di cablaggio, centralina e sonda lambda*.

 

*la sonda lambda lineare Bosch offre i suoi risultati migliori entro le 50/60 ore di funzionamento , oltre il quale consigliamo la sostituzione .

I commenti sono chiusi